La situazione ideale

Italo Cillo suggeriva di fare un semplice esercizio che per me è stato dirompente. Lo chiamava “la visione della vita” e lo metteva all’inizio del suo percorso Platinum, un servizio ad abbonamento ad alto costo, proprio perché pensava fosse un elemento centrale della costruzione di un’attività che potesse prosperare nel tempo.

Partendo da come vorresti vivere la tua vita, potrai anche definire il tuo successo senza farlo fare dagli altri. Spesso infatti abbiamo assorbito valori che non sono necessariamente i nostri e ci siamo autoconvinti che avere successo nella vita significhi qualcosa che invece dentro di noi potremmo sentire completamente estraneo e in certi casi anche un problema.

Ad esempio, avere una macchina di lusso, fare baldoria tutti i giorni, vivere sempre in posti diversi, ecc. per qualcuno potrebbe essere un paradiso, ma per altri potrebbe diventare un inferno, non credi?

Vorrei quindi proporti uno di questi esercizi, quello che mi ha trasformato di più e che si chiama “la tua giornata ideale”. In molti libri suggeriscono di creare la propria vita ideale, ma spesso il gioco si tramuta in dipinti astratti e non realizzabili, oppure estremi e non sostenibili nel tempo.

La soluzione che suggeriva Italo è appunto quella di scrivere la tua perfetta giornata media perché, se pensi ad una buona giornata che vorresti vivere allora potrai iniziare a compiere quei passi e aggiustamenti che rendono la vita di adesso sempre più vicina alla visione che ti sei fatto.

Dovresti quindi stendere un programma in cui scrivi a che ora ti svegli, in che modo spendi la tua giornata, con chi stai ecc.

Forse non ci crederai, ma quando ho fatto questo esercizio mi sono immaginato la vita che avrei voluto vivere, ed è stato un momento di svolta così forte che ora sto vivendo esattamente quel tipo di giornata.

Ci sono arrivato tramite strade che non avrei mai percorso o scelto coscientemente, alcune di queste anche dolorose, inoltre mi immaginavo alcuni dettagli del percorso che poi non si sono realizzati, pur portandomi al punto finale: la Vita ha vie molto più creative delle nostre.

Il bello però è che fin da subito ho iniziato a prendere delle decisioni molto più consapevoli sulla mia vita e su cosa avrei voluto realizzare.

E poiché una singola giornata è importante ma non può racchiudere tutto, come ad esempio gli obiettivi a medio o a lungo termine, ti invito anche a considerare la tua settimana ideale e il tuo anno ideale, in modo da poter inserire anche altri valori che indichino il tuo grado di successo personale che desideri raggiungere.[1]

Ora prenditi il tempo che serve (non sarà poco), per chiederti:

  • Com’è la mia giornata, settimana o anno ideale?
  • Come posso allineare le mie priorità in modo che siano focalizzate su questi ideali?

[1] Tra l’altro, ti accorgerai che raggiungerai gli obiettivi a lungo termine molto prima di quanto avevi pronosticato. Tendiamo infatti a sovrastimare ciò che riusciamo a fare in una giornata e a sottostimare ciò che possiamo raggiungere in un periodo di tempo più lungo.

Conduci il tuo destino

Migliora il tuo benessere interiore con il potere del Mantra Yoga