La seconda fase

Tutti hanno fede, secondo la propria natura. La persona è fatta di fede. Si diventa ciò in cui si crede.

Bhagavad Gita 17.3

Abbiamo visto le prime quattro fasi del viaggio che il tuo potenziale cliente svolge all’interno della tua attività. Conoscere questo viaggio ti mette nel giusto punto di vista perché ti ricorda costantemente che è lui il centro di ogni tua azione e scelta strategica. Sarai infatti in grado di instaurare una vera e propria relazione tra te e lui. Il viaggio del tuo cliente si compie in sette fasi che portano una persona, da estranea, ad amico, a cliente e infine a tuo fan. Ti ricordo che le sette fasi del viaggio sono:

  1. Indifferente: non ti conosce e non sa che esisti
  2. Curioso: sa che esisti e che hai una soluzione
  3. Interessato: sta valutando la tua soluzione
  4. Cliente: acquista un tuo prodotto o servizio

Queste prime quattro fasi le abbiamo già trattate a fondo e hai capito come trasformare un contatto in cliente. Hai risposto alle varie domande che ti ho fatto e ora hai una visione più chiara di dove sei e dove potresti andare. Di solito gli imprenditori si fermano alla quarta fase (Cliente) e, una volta chiuso un contratto, vanno a caccia di nuovi contatti. Questa procedura porta l’attività a rimanere in balia del mercato esterno perché non costruisce le fondamenta per un’attività sana che abbiamo detto essere basata sulla soddisfazione dei clienti. Ecco perché dopo le prime quattro fasi ce ne sono altre tre che fanno ascendere il cliente e intensificano sempre di più la vostra relazione.

  • Soddisfatto: ha usufruito del tuo prodotto o servizio in modo positivo
  • Entusiasta: vuole acquistare altri prodotti o servizi
  • Fan: ti raccomanda agli altri, parlando dei risultati raggiunti grazie alla tua soluzione

Conduci il tuo destino

Migliora il tuo benessere interiore con il potere del Mantra Yoga