Mantra

Come perfettamente spiegato in Wikipedia, mantra in sanscrito significa «veicolo o strumento del pensiero e del pensare», cioè un’espressione sacra, una formula mistica o magica, una preghiera o un canto sacro.

La parola mantra è composta da due termini (radici sanscrite), man+tra, che insieme significano «liberare la mente», nel senso di svuotarla dalle illusioni del mondo fenomenico per prendere coscienza del sé autentico ed ottenere la VERA libertà.

Le parole scritte (e ancora di più quelle dette) hanno un grande effetto sul piano sottile ma anche sul piano fisico, in quanto trasferiscono il loro significato, impresso da chi le ha scritte, in vibrazioni energetiche sottili. 

Ciò significa che l’effetto di una scritta non dipende solo dal fatto che qualcuno la legga o la capisca, ma ha una sua realtà oggettiva che va al di là della nostra percezione sensoriale.

Per esempio, se si pone una scritta con un significato positivo su un pezzo di carta (come amore, speranza, gentilezza, fede e misericordia) sotto un bicchiere d’acqua, la vibrazione positiva di quelle parole si trasferirà nell’acqua. 

Gli studi di Masaru Emoto, tramite sofisticati metodi fotografici, hanno dimostrato che l’acqua esposta ad affermazioni positive (anche scritte) si cristallizza in forme meravigliosamente armoniose, mentre se esposta ad affermazioni negative si cristallizza in forme disarmoniche e caotiche.

Per questa ragione la maggior parte degli Yantra contengono elementi scritti oltre che elementi geometrici e simbolici. 

Generalmente tali scritte sono in sanscrito, l’antica forma di scrittura vedica, in quanto, come ti dicevo in precedenza, questa lingua ha uno speciale effetto energetico vibrazionale. 

Le lettere sanscrite sono rappresentazioni figurative del suono che rappresentano

In pratica i simboli sanscriti emettono in modo molto efficace delle onde di forma con l’energia delle parole che compongono.

Le parole o frasi sanscrite scritte o pronunciate con lo scopo di manifestare una certa energia, potere o entità, vengono chiamate mantra

Un mantra è quindi, come detto prima, una vibrazione sonora scritta o parlata che ha il potere di liberare la mente e in definitiva i legami ormai inutili che si nascondono nell’inconscio e non ci fanno realizzare i nostri obiettivi. 

Ecco perché negli Yantra compaiono anche i mantra

Tra l’altro recitare il mantra che si trova sotto gli Yantra è un modo molto potente per attivarne subito l’energia e il potere di trasformazione sulla nostra mente.

Ma anche di questo parleremo in modo approfondito più avanti.

Sono certo che anche tu a questo punto hai perfettamente compreso che tutti gli elementi di cui abbiamo parlato finora (geometria sacra, quadrati magici, colori, mantra…), presi separatamente, hanno sempre lo stesso scopo principale: togliere le catene al nostro destino!

Il lavoro che è stato fatto per realizzare gli Yantra che userai, è stato di integrare insieme in modo armonioso tutti questi elementi in un unico diagramma di potere con una specifica caratteristica.

In questo modo lo scopo che hanno gli elementi grafici presi separatamente, viene raggiunto con molta più facilità ed efficacia.

Bene, per quanto riguarda la struttura di uno Yantra direi che è tutto, adesso parliamo un po’ di casa, perché gli Yantra sono strettamente legati alle direzioni e alle aree della tua casa.  

Conduci il tuo destino

Migliora il tuo benessere interiore con il potere del Mantra Yoga